Le altre rivalità degne di nota sono con Hellas Verona, Foggia, Catania, Lecce (dopo la lotteria maggio rottura del gemellaggio Fidelis Andria, Barletta e Cavese.
All'indomani della sconfitta di Catanzaro dell'ottava giornata l'allenatore Papagni, alla soglia delle 100 presenze sulla panchina ionica, viene esonerato.
La squadra che ne risente sul campo, allontanandosi, dopo sole poche giornate di campionato, dalle zone alte della classifica.
Il miglior risultato raggiunto nella storia dal Taranto è stato il quinto posto in Serie B raggiunto nella stagione.La semifinale con il sorprendente Lanciano è una battaglia agonistica che si risolve nella partita d'andata quando sul 3-1 per i padroni di casa il difensore Galeoto segna un gol fondamentale in pieno recupero dopo una serpentina tra gli avversari.Nella stagione, la società si prefigge l'obiettivo di disputare un campionato di vertice in Serie.I rossoblù accedono ai play-off, dove vengono eliminati in semifinale dal Fondi, piazzatosi quinto nella stagione regolare.43 Il ritorno a Taranto termina 0-0, una partita strana che quasi non viene giocata dai padroni di casa, e il Catania viene promosso.Cronistoria del Taranto Football Club 1927 Colori modifica modifica wikitesto Fin dalla fondazione nel 1927 il Taranto ha adottato come colori sociali il rosso e blu che campeggiano anche nello stemma cittadino.
6 Ci vollero sei anni per raggiungere la promozione, nella stagione 1934-35 infatti l'A.S.Taranto prima vinse il girone di competenza e poi dominò gli spareggi promozione.
L dalla fusione tra.S.
Francesco Dellisanti, anch'egli in passato allenatore degli ionici, diventa Responsabile dell'Area Tecnica.
42 Anni duemila modifica modifica wikitesto Era Pieroni modifica modifica wikitesto Il la società fu ceduta a una nuova cordata di imprenditori e si costituì la Taranto Calcio.r.l.
Nei giorni successivi la conduzione tecnica della squadra viene affidata a mister Giacomo Pettinicchio, allenatore della Berretti con ottimi risultati nell'annata precedente.Fondazione Taras 706.C., nata pochi mesi prima, in seguito alla mancata iscrizione al campionato di, lega Pro Prima Divisione dell associazione Sportiva Taranto Calcio al termine della stagione.L'esordio del "nuovo" Taranto in campionato avviene il 2 settembre 2012 a Trani, con al seguito dei rossoblù circa 500 tifosi, con la gara che poi sarà sospesa sull'1-0 per gli ionici per un malore all'arbitro e ripetuta il 12 settembre con vittoria tarantina per.La rosa viene completamente rivoluzionata con l'intento di centrare una pronta risalita nei professionisti.In città si inizia a credere di poter raggiungere la salvezza più agevolmente.Le rivalità minori sono con Martina Franca, Monopoli, Ternana, Catanzaro, Matera, Avellino, Pescara, Campobasso, Casertana, Nocerina, Benevento, Chieti, Cosenza, Messina e Lanciano Rosa modifica modifica wikitesto.Il Taranto vince i playoff e viene promosso.La pena a carico della società materana venne ristorante casino la noria poi ridotta a 2 punti di penalizzazione dalla Corte Federale d'appello 53 mentre le condanne ai singoli vennero confermate.61 Viene nominato presidente l'avvocato Gianluca Mongelli, già socio della stessa società in proprio e come rappresentante del gruppo Mariano Taranto, Roma,Valenza(Al).I tre calciatori presentano dei certificati medici con prognosi di diverse settimane e la loro esperienza a Taranto finisce di fatto dopo questo spiacevole avvenimento.