Non basta, spulciando le regole del gioco (che dobbiamo accettare in fase di iscrizione) cosa troviamo?
Esigo pertanto la tempestiva restituzione dellimporto residuo corrispondente ai crediti non usati, o comunque dellimporto da me inizialmente speso: scrivere limporto senza applicazione di penali o spese di alcun genere da parte Vostra.
Segnalo inoltre il non simpatico obbligo di indicare il proprio numero di cellulare alliscrizione Volete unaltra prova della pericolosità di questi siti di aste online?
O grande strumento di trasparenza messo nelle mani degli utenti?Madbid, io sottoscritto nome cognome, username: xxxxxxxxxxxxxxx e-mail: cell.Ci sono buone probabilità che il sito in Italia venga oscurato, maggiori notizie in questo articolo update4: m mi ha contattato sia su facebook che via email, chiedendo di rimuovere il loro logo e nome da queste pagine.Pensate che MadBid ha la coda talmente di paglia che cercando su google MadBid scam (truffa madbid in inglese) si trovano decine di link al sito t e m che pubblicizzano MadBid e spingono il visitatore a giocare con sconti e consigli di gioco assurdi.Perchè nonostante tutto MadBid non è un asta al ribasso (che sono palesemente dei giochi dazzardo) ma è più unasta al minimo rialzo che riesce a mantenersi in bilico tra il gioco dazzardo puro e la legalissima asta, evitando quindi la chiusura (difatti in Italia.Ogni rilancio nelle aste più importanti costa 6 gettoni.
Le classiche tasse dei giochi dazzardo nostrani non si applicano con MadBid, che si intasca tutto come se realizzasse delle vere aste quindi non possiamo nemmeno rallegrarci che gli allocchi giocatori dazzardo ci ripagano il debito pubblico In conclusione: state lontani da MadBid!
Per vari motivi: 1) i partecipanti a queste aste sono moltissimi, e tanti estrazioni lotto 2008 agosto sono pronti a rilanciare continuamente, presi dalleuforia o dalla rabbia di aver speso un sacco di soldi per nulla; Schermata di settaggio dei rilanci autorilanci alle aste 2) esiste una modalità.
Clicca qua per un articolo sullargomento (Wired) update6: Volete farvi rimborsare?
Vediamo però quanto hanno speso i partecipanti all'asta ( calcolo fatto con le regole del 2012, potrebbero cambiare Ad ogni rilancio il prezzo sale di un cent, quindi in questa asta ci sono stati 147.894 rilanci.
Quindi i soldi spesi dai partecipanti sono stati ben 147894 x 6 x 0,1 88736,4 A questa cifra bisogna sommare IVA, spese di spedizione e il prezzo finale il totale dei ricavi di MadBid alla fine ammonta quind ad oltre 90 mila euro.
Ah, fantastico se lasta è troppo breve MadBid può revocare loggetto?
Ogni volta che qualcuno rilancia sul prezzo corrente, parte un conto alla rovescia di alcuni secondi (variabile tra i 7 secondi e i 2 minuti) se al termine del conto alla rovescia nessuno ha rilanciato, lultimo concorrente dellasta si aggiudica loggetto al prezzo attuale, generalmente.Per i prodotti, il periodo di recesso inizia a partire dalla data della consegna, per i servizi in genere a partire dalla data in cui è stato piazzato lordine online.Solo 50 euro in più nellasta equivalgono a 3000 euro buttati dai partecipanti!Anche altre città, cominciano ad apparire i pacchetti completi, come dichiarazione redditi agenzia entrate Roma full.Nel caso dellacquisto di servizi finanziari online i consumatori possono recedere dal contratto entro 14 giorni senza penali e senza dare spiegazioni.Verificato (ma attenti.txt.MadBid si reserva di aggiungere, riprogrammare o eliminare i prodotti dal sito web m in qualsiasi momento senza preavviso, comprese le aste che sono già in corso.Quindi ogni rilancio alle varie aste costa in realtà tra i 30 e i 90 centesimi non poco visto che per vincere qualcosa bisogna lottare a suon di rilanci con centinaia (migliaia?) di utenti online e anche offline (molti dei quali con autorilancio già preimpostato).Intendo recedere dal contratto stipulato con decorrenza immediata.Cominciano a fioccare su eMule le dichiarazione dei redditi prese dal sito delle entrate.Le uniche spese eventualmente a carico del consumatore in questo caso sono le spese dirette di spedizione dei beni al mittente.Avete mai sentito parlare di m?