lotto etichetta miele

Così come introdotto dallart.
67 del 22/03/05 Applicazione del.Lgs.Ringraziamenti Si ringrazia.1 dell del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali sistemi scommesse calcio gratis vincenti sulla "Applicazione del decreto legislativo,.6 Nome commerciale Quantità netta o nominale Elenco e le quantità degli ingredienti presenti Nome o ragione sociale e lindirizzo delloperatore del settore alimentare Sede dello stabilimento di confezionamento Lotto Indicazioni per la conservazione Istruzioni per luso Data di scadenza Dose giornaliera raccomandata con unavvertenza.A tale scopo può essere utile il sigillo di garanzia che è in grado di tutelare il consumatore ed il produttore da eventuali manipolazioni.Donato Ferrucci, Dottore agronomo libero professionista, riveste attualmente lincarico di Responsabile di Bioagricert Lazio e di Cultore della materia presso la cattedra di Gestione e Comunicazione dImpresa Facoltà di Scienze della Comunicazione, Università degli Studi della Tuscia.Nel caso il miele sia stato estratto e confezionato in un luogo diverso da quello del produttore indicato in etichetta, occorre indicare la sede del laboratorio di confezionamento (lavorazione conto terzi).Qui riportiamo degli esempi e vi consigliamo di pesare sempre il vostro miele perché il contenuto in acqua può variare influenzandone la densità a seconda del periodo di smielatura: ad esempio, un barattolo da 106ml contiene circa 106g di miele ma un barattolo da 580ml.Regolamento del, e stato emanato il nuovo regolamento che disciplina letichettatura dei prodotti alimentari, come miele, polline e pappa reale. .Il lotto va indicato facendo precedere il codice dalla lettera L non puntata.39 del 17/02/92 Attuazione delle direttive 89/395 CEE e 89/396 CEE concernenti letichettatura, la presentazione e la pubblicità dei prodotti alimentari.Lgs del,.C) il paese di origine, definito come il paese in cui il miele è stato raccolto, è elemento obbligatorio (Es.Nota esplicativa su implementazione della Direttiva scommesse on line put call del Consiglio 2001/110/CE relativa al miele.
Come è noto la normativa a cui fare riferimento per letichettatura del miele è recentemente stata aggiornata dal Decreto Legislativo,.
Infine, il Ministero delle politiche agrarie ha emesso una nota esplicativa (n.
I prodotti alimentari non possono essere posti in vendita qualora non riportino lindicazione del lotto di appartenenza che viene determinato dal produttore.Nota esplicativa su implementazione della Direttiva del Consiglio 2001/110/CE relativa al miele (pdf 111 kb decreto Legislativo.Riferimenti Legislativi e bibliografici Decreto Legislativo.1.92.L'indicazione del Paese di origine3.LA dimensione DEI caratteri E' consigliabile che le misure minime siano le seguenti: - confezioni fino a 50 g: altezza minima 2 mm - confezioni tra 50 e 200g: altezza minima 3 m- confezioni tra 200 e 1000g: altezza minima 4 mm - confezioni superiori.Ministero Delle Politiche Agricole e Forestali Ispettorato Centrale Repressione Frodi.1924/2006 e (CE).

168 del Attuazione della direttiva 2001/110 CE concernente la produzione e la commercializzazione del miele.Lgs del 8 febbraio 2006,.
La sede dello stabilimento di produzione o confezionamento laddove questo sia differente dal nominativo posto in etichetta.